domenica 26 agosto 2018

XXI Domenica del Tempo Ordinario

Da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna.

E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre».
Da quel momento molti dei suoi discepoli tornarono indietro e non andavano più con lui.
Disse allora Gesù ai Dodici: «Volete andarvene anche voi?». da Gv 6,60-69

domenica 19 agosto 2018

XX Domenica del Tempo Ordinario

La mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda.

"Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia me vivrà per me".
  da Gv 6,51-58


mercoledì 15 agosto 2018

Solennità dell'ASSUNZIONE della Vergine Maria

Grandi cose ha fatto per me l'Onnipotente: ha innalzato gli umili.


Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo.
Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto». da Lc 1,39-56



Lectio 13 e 14 agosto 2018

Lectio 13 agosto 2018




Lectio 14 agosto 2018

domenica 12 agosto 2018

XIX Domenica del Tempo Ordinario

Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. 

 "Chi crede ha la vita eterna. Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia".     Da  Gv 6,41-51


RITA AGNESE PETROZZI, conosciuta come MADRE ELVIRA e da tanti identificata come “la suora dei drogati”, viene citata come testimonianza nella Lectio di Madre Emmanuel. Suor Elvira nasce a Sora (FR) il 21 gennaio 1937. Ama definirsi "figlia di gente povera". Fonda, a Saluzzo (Cn) la Comunità Cenacolo, che non è solo un’opera sociale o assistenziale, ma è soprattutto una "famiglia" fondata sulla fede, dove l'uomo ferito può incontrare un amore che lo accoglie gratuitamente, lo aiuta a guarire le ferite, lo sostiene e lo guida per ritrovare la Via della Verità, un amore esigente che lo educa alla bellezza della Vita vera.  

domenica 5 agosto 2018

XVIII Domenica del Tempo Ordinario

Chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai!

Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. da Gv 6,24-35